Un modo per essere vicini e sostenere gli arrestati è SCRIVERE: quando sei in carcere una lettera o una cartolina fantasiosa scaldano i cuore più di una molotov! In fondo al testo troverete gli indirizzi, ora vorremmo suggerire qualche accortezza:

– nel caso voleste spedire libri, fumetti o opuscoli vi chiediamo di utilizzare il servizio “Pieghi di Libri” di Poste Italiane che ti permette di spedire in modo economico senza influire sulla grammatura mensile a disposizione del detenuto (Confeziona i tuoi invii in modo da renderli facilmente verificabili, specifica la categoria dell’invio apponendo all’esterno la dicitura “Pieghi di Libri”).

– nel caso voleste spedire pacchi postali contenenti oggettistica, cibi o vestiario vi preghiamo di contattare l’indirizzo mail scateniamoli@canaglie.org dato che ogni detenuto ha diritto a un peso mensile che una volta superato ne impedirebbe il recapito. Bisogna quindi coordinare le varie spedizioni per evitare che alcuni pacchi vengano fermati.

INDIRIZZI

CASPER : Andrea Casieri c/o Casa Circondariale San Vittore piazza Filangieri, 2 Milano 20123

MOLESTIO : Alessio Dall’Acqua c/o Casa Circondariale San Vittore piazza Filangieri, 2 Milano 20123