La Fiamma Tricolore aveva annunciato una manifestazione per quel giorno con concentramento in Porta Venezia. Una vera e propria provocazione, a pochi giorni dall’anniversario dell’omicidio di Dax. I compagni e le compagne decisero di scendere in piazza determinati per impedire la parata fascista.

In seguito alle cariche delle Forze dell’Ordine furono fermate in piazza 45 persone. Furono poi 34 gli arresti convalidati dai Gip e 25 persone rimasero detenute tra San Vittore e Bollate fino all’inizio del processo il 10 Luglio 2006.

A processo, avvenuto secondo rito abbreviato, furono 18 le condanne a 4 anni per devastazione e saccheggio e 9 le assoluzioni.

La Cassazione, nel 2009, confermò 16 condanne a 4 anni.

E’ la prima sentenza definitiva per devastazione e saccheggio dal 1960. E’ la prima volta, inoltre, che, come prova determinante viene usato il “concorso morale”. Purtroppo questo processo ha fatto molta giurisprudenza. Su queste condanne (come su quelle del G8 di Genova) interviene parzialmente (con uno sconto di 3 anni di pena) l’indulto approvato dal Parlamento italiano nell’Estate del 2006. Indulto nel quale viene inserito il reato di devastazione e saccheggio.

Dove vado evado

Sull’inizio del secondo grado del processo per devastazione e saccheggio sui fatti del 24 gennaio 2015 a Cremona: 1312 E I FRAMMENTI DI RIVOLTA DEL 24 GENNAIO Martedì 13 dicembre al tribunale di Brescia, ore 11,30, si svolgerà il secondo grado del primo filone del processo riguardante i fatti del 24 gennaio scorso avvenuti a […]

Dal processo di Cremona per il 24 gennaio andato a sentenza ieri 14 luglio: Caduto il capo di imputazione di devastazione e saccheggio. Filippo assolto ed a sam e gianmarco 10 mesi per resistenza e danneggiamento. Stasera 15 luglio in Boccaccio a Monza ore 20 presentazione dell’opuscolo con discussione sul 419 c.p. ed a seguire […]

(dal sito csakavarna.org) Il 7 luglio sono state fatte le richieste di condanna e le difese degli imputati, per il secondo filone del processo riguardante la rivolta del 24 gennaio 2015, avvenuta a Cremona per il corteo in solidarietà a Emilio. Sono stati chiesti 5 anni e 4 mesi per Filippo, 4 anni per Sam […]

Il 12 maggio si è tenuta l’ultima udienza del processo di primo grado per i fatti del 15 ottobre 2011 a Roma. Fu una giornata di lotta in cui la rabbia e l’insofferenza, a lungo trattenute, sfociarono in numerose azioni di attacco contro luoghi rappresentativi dello sfruttamento e dell’oppressione e che ebbe il suo culmine […]